IL VALZER DELLE COPPIE

La stagione 2021 del World Padel Tour ha visto numerosi cambi di coppie. Al suo termine ci saremmo aspettati altrettante novità o cambiamenti, a cominciare dalla separazione degli attuali numeri 1 al mondo, auspicata dalla maggior parte degli appassionati. Invece al momento non ci sono stati grossi cambiamenti: andiamo a vedere e analizzare i movimenti più importanti.

Nella categoria maschile segnaliamo Pablo Lima con Maxi Sánchez, Miguel Lamperti con Jon Sanz, Javi Ruiz con Lucho Capra, Coki Nieto con Miguel Yanguas, Pablo Lijó con Uri Botello e per finire Juan Martín Díaz con Agustín Gutiérrez.

Pablo Lima e Maxi Sánchez
Sembrano la coppia più affidabile. Entrambi avevano aspettative più alte la scorsa stagione. Un mix di talento ed esperienza che dovrebbe vederli spesso almeno nei quarti di parecchi tornei, sempre che le giovani leve del circuito non irrompano con prepotenza.

Miguel Lamperti e Jon Sanz
Miguelito, dopo la storica separazione da Juan Mieres, lo scorso anno ha trovato con Juaguas un’ottima sintonia. I due sono stati protagonisti di ottime prestazioni e risultati a volte sorprendenti. Chissà se la partita quasi vinta in Messico o la grande ascesa del giovane spagnolo non siano state le cause di una separazione quasi inaspettata: a nostro parere Sanz, nonostante le ottime prospettive, non garantisce a Lamperti i risultati della scorsa stagione.

Javi Ruiz e Lucio Capra 
Il duo ispanico-argentino dopo aver visto i rispettivi vecchi compagni unirsi in coppia, decide di preparare insieme la nuova stagione. L’obiettivo sarà senza dubbio quello di affermarsi tra le coppie più importanti del circuito. Noi siamo un po’ scettici in quanto lo spagnolo, dopo la separazione da Uri Botello, storico compagno con il quale sembrava avesse trovato un feeling importante, non è più riuscito ad esprimersi a certi livelli e soprattutto non ha approfittato dell’opportunità di poter competere al fianco di un mostro sacro del calibro di Lima. Quanto al mancino argentino, oriundo italiano, a volte manca un po’ di carattere che probabilmente non fa emergere il grande talento dello stesso.

Coki Nieto e Miguel Yanguas
Questa è una delle coppie che ci affascina di più. I due giovani spagnoli hanno impeto, carattere e classe da vendere, li vedremo combattere su ogni palla e con ogni probabilità sarà tra le coppie sorpresa del circuito. Coki farà tesoro della stagione al fianco del grande Juan Martin Diaz, vale lo stesso per il suo neo compagno che ha visto incrociare le pale con un altro mito del padel, Miguelito Lamberti. Ne vedremo delle belle.

Pablo Lijó e Uri Botello
Questa è un’altra coppia potenzialmente molto ben assortita. Uri Botello lo abbiamo visto esprimersi a grandi livelli con il suo ex compagno Ruiz, dopo la separazione non è stato un anno facile ma secondo noi l’unione con Pablo Lijó avrà risultati sorprendenti e inaspettati, in quanto l’affidabilità del giocatore destro e l’enorme talento ancora non espresso di Lijó ci spingono a pronosticare una stagione importante anche per la coppia.

Juan Martín Díaz y Agustín Gutiérrez.
Concludiamo con una delle leggende del padel, il grande Juan Martín Díaz. La scorsa stagione, nonostante sia stato affiancato da due ottimi giocatori, nella prima parte Coki Nieto e nel finale di stagione Pablo Lijó, non siamo riusciti a vederlo andare oltre i quarti di finale. La giovane speranza del padel spagnolo, conosciuto per il suo imponente fisico e la sua esplosività, potrebbe far meglio dei precedenti compagni di Juan Martin. Dispiace non vederlo più ai vertici del padel mondiale, ma il nuovo avanza, il padel sta cambiando e il talento dell’argentino pare non bastare più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Powered by WhatsApp Chat

× Ciao, come posso aiutarti?